Roger Federer intenzionato a competere anche oltre il 2020

Roger Federer intenzionato a competere anche oltre il 2020

Il campione svizzero ha rivelato il suo programma per la prossima stagione e ha espresso la volontà di continuare a giocare anche in quella successiva

di Gabriele Congedo

Segnali incoraggianti per tutti i fan di Roger Federer e del tennis, riguardo al futuro del tennista elvetico. Il quale, al termine della sua tournee di esibizione in America Latina, dove è stato per davvero accolto come una rock star, ha finalmente rotto il silenzio, e svelato ulteriori dettagli sulle sue intenzioni e piani futuri.

“E’ tutta la settimana che mi chiedono riguardo questo argomento, e posso solo dire che quando prenderò “LA decisione” (si riferisce al ritiro), di certo lo verrete a sapere. Ho il mio calendario per il 2020 già pianificato, e non vedo al momento alcun motivo per non continuare a competere anche nella stagione 2021, se mi terrò lontano dagli infortuni e se la mia famiglia continuerà a darmi supporto”. Il 38enne di Basilea ha inoltre dichiarato che al termine dei 6 mesi di inattività, dovuti alla riabilitazione conseguente l’infortunio al ginocchio patito nel 2016, ha ritrovato entusiasmo ed energia, malgrado in molti (ancora una volta) avessero affermato che la carriera dell’attuale 20 volte campione Slam (all’epoca dello stop per infortunio ne aveva vinti 17)  fosse giunta al termine.

Per ora il programma orientativo di Federer per il 2020 prevede: I Major (gli Slam, incluso il Roland Garros, ed i Master 1000), i Giochi Olimpici, la Laver Cup; probabilmente gli ATP 500 di Dubai e Basilea, più il Gerry Weber Open di Halle in preparazione per Wimbledon. Ovviamente, qualche modifica al programma a stagione in corso è sempre possibile.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy