Novak Djokovic si prepara per il gran finale

Novak Djokovic si sta allenando a Belgrado per ottenere il massimo dal finale di questa strana e difficile stagione

di Nicola Devoto

di Redazione Tennis Circus

Il numero uno del mondo, Novak Djokovic, si è posto come obiettivo primario di raggiungere e superare il record di settimane trascorse da numero uno del mondo detenuto fino ad ora da Roger Federer. Per centrare lo scopo il campione di Belgrado ha scelto di non disputare il Masters 1000 di Parigi-Bercy, vinto dal serbo l’anno scorso in finale contro il canadese Denis Shapovalov per 6-3,6-4.

Il ranking congelato infatti non fa guadagnare o perdere punti in un torneo vinto o giocato nell’anno precedente, quindi risulta più conveniente e logico a Djokovic provare ad aumentare il suo vantaggio su Rafael Nadal in classifica ATP iscrivendosi all’ATP 500 di Vienna e alle ATP Finals di Londra.

Novak Djokovic of Serbia returns the ball to Stefanos Tsitsipas of Greece during the final of the Dubai Duty Free Tennis Championship in the Gulf emirate of Dubai on February 29, 2020. (Photo by KARIM SAHIB / AFP) (Photo by KARIM SAHIB/AFP via Getty Images)

Djokovic dovrà guardarsi principalmente dal maiorchino e Thiem, intenti a spodestare dal primo posto nella classifica mondiale il tennista serbo che al riguardo dichiara: “Posso superare il record l’8 marzo, se ci riuscirò, lo dedicherò a mia moglie e a mia madre. Non sarà facile perché dipende sia da Nadal che da Thiem e da come andranno le cose da oggi fino alla fine dell’anno, così come ai prossimi Australian Open, comunque attualmente sono in un’ottima posizione. Ho scelto di giocare a Vienna e non a Parigi perchè il mio obiettivo in questo momento è quello di accumulare più punti possibili. Nel torneo francese non avrei guadagnato niente, mentre a Vienna avrò la possibilita di conquistare 500 punti. Voglio accumulare un vantaggio di punti adeguato su Rafa in classifica prima dell’inizio della prossima stagione per poterlo amministrare poi al meglio”.

Novak si sta allenando intensamente al “Novak Tennis Center” di Belgrado insieme al suo amico connazionale Filip Krajinovic ed al suo allenatore, l’ex campione croato Goran Ivanisevic.

Ivanisevic seguirà Djokovic a Vienna e alle ATP Finals di Londra per spronarlo al punto giusto per questo importante finale di stagione. A Vienna Novak non partecipa dal 2007, anno in cui vinse in finale contro lo svizzero Stan Wawrinka, mentre per ciò che concerne il Masters di fine anno (vinto dal campione serbo nelle edizioni del 2008, 2012, 2013, 2014 e 2015) nella passata stagione Djokovic è stato eliminato al Round Robin, vincendo con Matteo Berrettini, ma perdendo con Roger Federer e Dominic Thiem.

Nicola Devoto

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy