Marin Cilic: “Con il tetto aperto poteva essere un’altra partita”

Il croato ha parlato della decisione di giocare con il tetto chiuso e ha anche dichiarato che il primo game del quinto set è stato decisivo per la vittoria di Federer. “Il mio obiettivo è quello di diventare n° 1”

di Franco Campagna

A sei mesi dalla finale di Wimbledon durante la quale Marin Cilic non potè competere al 100% a causa di un problema di vesciche. Quel giorno, quando Roger Federer ha alzato la sua ottava corona in quel di Londra il croato ha visto svanire il sogno di conquistare il titolo dell’All England Club. Oggi, nella Rod Laver Arena, Il croato di Medjugorje non aveva problemi di natura fisica, ha dato battaglia ma lo svizzero è riuscito a ottenere la vittoria al quinto set, pur non giocando il suo tennis migliore durante alcuni tratti della partita. Le condizioni ambientali nelle quali si è giocato, il suo momento di forma, i punti decisivi del match e gli obiettivi nel 2018 sono stati gli argomenti principali che Marin ha affrontato in conferenza stampa, l’ultima di questo Australian Open.

DELUSIONE E RAMMARICO – “Sono un po’ deluso, ma è normale. È stata una grande battaglia per cinque set in cui sono riuscito più di una volta a tornare in partita. Il quarto set mi ha dato una grande spinta, lì ho alzato il livello e ho iniziato a giocare il mio tennis. Stavo colpendo la palla alla grande, giocando alla grande, ma il primo game del quinto set si è rivelato cruciale con quelle quattro palle break che non ho convertito. Mi è sfuggito lì”, confessa Cilic che domani sarà il nuovo n. 3 del mondo. “Mancavano solo un paio d’ore all’inizio della partita quando l’organizzazione ha comunicato la decisione, la partita sarebbe stata giocata con il tetto chiuso. Un cambio di rotta inaspettato che ha influenzato anche il risultato finale. “Sono davvero contento della mia prestazione, mentalmente è stato molto difficile, complicato anche a causa delle condizioni. Durante il torneo ho giocato i miei match sempre all’aperto, sopportando i 38 °di temperatura, quindi giocare oggi con il tetto chiuso per la prima volta è stato strano. Poteva andare diversamente con il tetto aperto? Credo di si, è stato più difficile adattarsi, soprattutto all’inizio della partita “, ha detto il balcanico.

OTTIMO TORNEO – “In generale, sono molto soddisfatto di ciò che ho fatto in queste due settimane. Ho giocato un ottimo tennis, ho avuto delle partite difficili e ho vinto contro avversari molto duri come Rafa. Sono stato in grado di raggiungere una nuova finale del Grande Slam e, se guardo al mio livello di gioco, penso di essere migliorato molto. Sto giocando un ottimo tennis, trovo che questo inizio di stagione sia molto eccitante “, ha dichiarato felice un Cilic che ha già disputato le finali in tre dei quattro grandi tornei del circuito. Oggi non posso essere completamente felice, la gloria è stata di nuovo per un Roger Federer che non smette di ricevere complimenti e parole di elogio. “La cosa più importante è la sua passione per questo sport, stagione dopo stagione, ad altissimo livello. Poi è anche in grado di sfidare se stesso fisicamente e mentalmente per essere al top ogni settimana. Continua a lavorare duramente e continua a migliorare, lo stiamo vedendo tutti. Ha uno stile di gioco molto completo e personale ed è riuscito ad alzare il livello, è incredibile vedere i suoi progressi continui “, ha continuato Cilic.

ROSEO FUTURO – Ma la sconfitta non deprime Marin, tutt’altro, il croato è ancora più concentrato sui suoi obiettivi da conquistare. “Il mio obiettivo è raggiungere il numero 1 del mondo , è per quello che sto lavorando da due anni a questa parte, sento di aver fatto molti progressi. Negli ultimi mesi ho migliorato ancora di più e questo risultato mi dà molta più consapevolezza. Battere Rafa, anche se per il suo ritiro, e poi lottare per 5 set con Roger, mi aiuta a credere in me stesso e ad andare avanti con fiducia. Ora sono dietro di loro e so quanto sia difficile, anche se capisco che Novak e Andy hanno avuto una stagione difficile ed è per questo motivo che non ci sono adesso. Nel mio caso, ho ottime sensazioni, sento che grandi cose mi attendono in futuro “, ha concluso.

88 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Mattia Merlo - 3 anni fa

    E dopo le dichiarazioni sull’infortunio di rafa ha perso un altra occasione per stare zitto! #ridicolo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Rosy Banni - 3 anni fa

    Si avrebbe avuto dal cielo un miracolo per vincere contro the King…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Maria Pia Franciosini - 3 anni fa

    beh questo se lo poteva risparmiare. Cilic ha fatto comunque una bella partita. Con Nadal è successa la stessa cosa ha perso il primo a 6-3 . Gli succede perché entra in campo teso. Roger ha avuto la meglio perché ha tenuto con i nervi, in quanto è un vero campione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Gianna Cinzia Rossi - 3 anni fa

    Vero non facevi neanche un set

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Cristina Isidori - 3 anni fa

    Sì, finiva in 3 sets!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Giulia Bastoni - 3 anni fa

    Hai ragione Marin, sarebbe stato un 3-0 netto per Roger.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Marco Galdi - 3 anni fa

    natu palltar

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Michele Russo - 3 anni fa

    Ridicolo!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Mauro Abruzzese - 3 anni fa

    Ho letto il suo commento e sono rimasto un po’ perplesso: fondamentalmente è sempre stato una persona umile. Un gran lavoratore con caratteristiche fisiche e tecniche che rispecchiano lo stato del tennis moderno. Si è affermato tardi. Sicuramente con un buon tabellone, problemi fisici o condizione non al massimo dei fab four potrebbe vincere un altro slam o tornei importanti. Ipoteticamente, potrebbe in quest’anno di stasi e mal conditio di Murray, Djokovic e Nadal arrivare ad essere numero 1 per qualche settimana. A patto però che non si monti la testa…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Roberto De Luca - 3 anni fa

    Uno che è stato sospeso per doping dovrebbe stare muto…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Grazia Mattioli - 3 anni fa

    E stai attento di non riprendere le gocce della mamma

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Angela Bruni - 3 anni fa

    Va torna veloce da dove sei venuto. Faccia ed espressioni odiose. Anche se diventassi il numero 1 non sarai mai nella storia del tennis

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Alex Melpignano - 3 anni fa

    È rimasto solo il c…o aperto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Alberto Cerni - 3 anni fa

    Chi vince gioisce, chi perde spiega…….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Fabrizio Pagano - 3 anni fa

    Ritenta sarai più fortunato..la scusa del perdente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Marchion Zeffy - 3 anni fa

    dai Marin su….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Enrico Testa - 3 anni fa

    Se cadeva un asteroide sulla testa di Roger forse vinceva …..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Salvatore Coscarelli - 3 anni fa

    Leo Federer

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Pietro Virzi - 3 anni fa

    Se Roger avesse pranzato pesante, magari il risultato sarebbe cambiato…anche se fosse inciampato entrando in campo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Moreno Minoia - 3 anni fa

    Ma vaffanculo, te e tutti sti tennisti cyborg di 2 metri col rovescio a due mani

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Daniela Bertuola - 3 anni fa

    Ma non capisco questa antisportivita !! Invece di dire che Roger ha giocato bene i punti importanti !!caro clic se Roger non avesse avuto un calo nel quarto set avresti perso non 5 ma in quattro !!!il 5 set hai perso 6 / 1

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Alessio Luciano - 3 anni fa

    Non dire nulla caro marin e inchinati a re roger

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Giulio Lorena - 3 anni fa

    Allora queste sono cose che si dicono a cose fatte!!!
    Non voleva certo lasciare intendere che con il tetto aperto lo avrebbe stracciato!!!!
    Cilic si e’ comportato da campione quale e’! E’ destinato a diventare un vincente!!! Purtroppo per lui ancora una volta ha sbarrargli la strada c’era un certo Roger Federer….. magari la prossima volta andra’ meglio!!!! Onore al RE e tanto di cappello a Cilic

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Roberto Aurecchia - 3 anni fa

      Grande osservazione vorrei dire a certe persone..che cilic e una persona non umile..ma umilissima e bravissima persona..lo stimo tanto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Cocco Albertino - 3 anni fa

    Ma nesci n’kiano

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Daniele Ravenna Corvi - 3 anni fa

    Continua ad allenarti che è meglio…tra vesciche e tetto ormai non sai più dove aggrapparti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Patti Pa - 3 anni fa

    Sogno legittimo il tuo, ma con RF tra i “piedi” non sarà facile

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Jamie Galuppo - 3 anni fa

    A Wimbledon avevi le vesciche ok……adesso accetta la sconfitta senza scuse

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Roberto Pompilii - 3 anni fa

      Secondo me si deve ripetere

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Jamie Galuppo - 3 anni fa

      Roberto Pompilii secondo me è meglio che ti vai a guardare lo snooker

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Antonio Francesconi - 3 anni fa

    Il tetto era chiuso per tutti e due, o come cambiavano campo seguiva Cilic

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Ma che va a spalare la neve in Siberia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. Carla Gileno - 3 anni fa

    Parole parole parole…….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Emanuela Galtieri - 3 anni fa

    Ma te prego…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Mauro Bartolini - 3 anni fa

    Cilic……..per favore!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. Mare Der - 3 anni fa

    Dai Marin ogni volta ce n’è una…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. Luisa Corbetta - 3 anni fa

    Come no.. con il tetto aperto lo avrebbe tritato in 3 set max!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. Antonello Carta - 3 anni fa

    Gli è andata bene von Nadal se non non andava da nessuna parte, comunque finale inadeguata per uno slam come a Wimbledon, tra Cilic e federer visoni 10 categorie di differenza, certo con Nadal o con il miglior djokovic avremo visto una battaglia non una partita del cazzo come questa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. Patrizio Di Vietri - 3 anni fa

    “Il mio obiettivo è quello di diventare numero 1”. Questa me la segno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. Tommaso Spoggi - 3 anni fa

    Se la palla non finiva sulla riga………se chiamavo l’occhio di falco ……..se buonanotte

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. Simone D'Auria - 3 anni fa

    Cilic come Maurizio Sarri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. Trimonti Maurizio - 3 anni fa

    Si pure con la sabbia del mare sul campo. Cilic hai 7 anni meno di federer ed hai giocato di sera.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. Alberto Piccinini - 3 anni fa

    Nr 1 ? Si beh se gli altri si ritirano forse si …..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. Roberto Valvieri - 3 anni fa

    Se non si infortunava Nadal era già a casa da una settimana

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. Carmine Ferrara - 3 anni fa

    Beh Cilic, un problema giocare con il tetto chiuso e quindi una temperatura più fresca…mah certo che è una bella fatica!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  43. Pietro Vadalà - 3 anni fa

    Non piove e chiudono il tetto…..follia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  44. Natalia Oldani - 3 anni fa

    Non mi ricordo che era chiuso il tetto durante il WImbledon 2017. :p

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Roberto Valvieri - 3 anni fa

      Esatto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  45. Tiziano Alessandrini - 3 anni fa

    Muto! E ricorda che per essere il numero uno bisogna innanzitutto essere umili, accettando le sconfitte, soprattutto quelle pesanti.
    Prendi esempio da Nadal e Federer.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  46. Marinella Di Felice - 3 anni fa

    Non doveva accettare di giocare al coperto….una volta deciso è inutile parlare di come sarebbe stato….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  47. Adriano Il Dido - 3 anni fa

    La differenza tra chi vince e chi perde spesso la fa l’alibi. Spesso chi vince lo fa perché fino in fondo non prende nemmeno in considerazione il fatto che possa perdere, chi perde generalmente comincia a pensare agli alibi durante la partita.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Stessa cosa con Nadal anche se si è ritirato: polemico all’enesima potenza!!!
      Cilic stessa cosa…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  48. Alex Cattaneo - 3 anni fa

    Dovrebbero spiegargli , statistiche alla mano, che nei due set dove ha vinto è solo perché Federer è calato…si sopravvaluta e parecchio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  49. Alessandro Maestri - 3 anni fa

    Che se ne stia zitto che fa più bella figura, ha perso al quinto set con uno (il re) di 36 anni 6-1(e al coperto e allo scoperto ma per favore, perché per Roger non è stata la stessa cosa?!?), quindi zitto e a casa con la codina fra le gambe. Cilic potrà battere Federer solo quando diventa nonno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  50. Andrea Beltrami - 3 anni fa

    Almeno oggi non ha finto l’infortunio come a Wimbledon!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  51. Patrizia Ferrari - 3 anni fa

    Avresti vinto solo se il re del tennis si fosse ritirato idiota!!! Impara a perdere, anzi impara da Roger

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  52. Andrea Andreani - 3 anni fa

    Questo se fosse per me neanche giocava più a tennis e qui mi fermo. Quindi deve stare semplicemente zitto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  53. Vale Dolfini - 3 anni fa

    Eccome no….se volevi prendere un po’ d aria potevi uscire….!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  54. Stefano Edberg - 3 anni fa

    Si …. Se si ritirava anche Roger…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  55. Tommaso Buonumori - 3 anni fa

    Come coach ha Mazzarri?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Enrico Testa - 3 anni fa

      No Sarri !!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  56. Angela Serusi - 3 anni fa

    Certo, col tetto aperto, con Federer zoppo e nemmeno sono certa avrebbe potuto fare granché.. Talvolta l ‘ossigeno non arriva al cervello

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  57. Massimo Mangiarotti - 3 anni fa

    Poteva evitare scusanti infantili. Comunque salvo sorprese non diventerà mai n uno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  58. Giorgio De Togni - 3 anni fa

    Manco a perdere sei capace !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  59. Davide De Luca - 3 anni fa

    Marco Colella

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marco Colella - 3 anni fa

      Mazzarri 2

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  60. Stefano Laurenzi - 3 anni fa

    Seconda uscita a cazzo dopo aver esultato in seguito al ritiro di Nadal…. puntuale

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  61. Carla Lombardini - 3 anni fa

    Mi fai ridere!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  62. Maurizio Meneghin - 3 anni fa

    Ma cosa dice questo…con il tetto aperto,Federer vinceva in tre set..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  63. Vladimiro Obinu - 3 anni fa

    Si esatto finiva in 3…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  64. Gaetano Galliani - 3 anni fa

    Camin vattin

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  65. Matteo Coiatelli - 3 anni fa

    Eccerto, se mio nonno aveva le ruote era una carriola…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Luigi Patroni Griffi - 3 anni fa

      Dai ma perché dobbiamo sempre vedere il lato negativo dei giocatori e criticarli? Non lo ha detto per pararsi il culo, ha elogiato federer dall’inizio alla fine ha riso con lui anche nella premiazione non si è arrabbiato non si è scomposto e non ha detto parola e nemmeno quando ci sono state alcune chiamate sbagliate che lo hanno un po’ ostacolato… E lo dico da super mega fan di roger, auguro a marin di diventare n1 dopo che il king fra 100 anni si ritirerà

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Matteo Coiatelli - 3 anni fa

      Luigi Patroni Griffi ma sì, era una battuta, tutto lì, non lo dicevo con cattiveria! Onore a Cilic, gran finale, gli è mancato proprio poco questa volta!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Luigi Patroni Griffi - 3 anni fa

      Meglio così allora… Certa gente ha espresso proprio brutte parole dicendo che se lo doveva risparmiare che a Wimbledon ha fatto finta di stare male e cagate varie… La gente è proprio cattiva, diciamo che il king è il king e questa è l’unica colpa di cilic a mio parere, svalorizzare l’avversario svalorizza anche chi l’ha battuto, federer ha fatto un’impresa proprio perché ha giocato con un grande giocatore !

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. tutto quello che volete, ma questa cazzata se la poteva risparmiare…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. Mauro Bartolini - 3 anni fa

      Luigi Patroni Griffi, ma infatti non e’ stronzo e mi sta simpatico

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    6. Luigi Patroni Griffi - 3 anni fa

      Gianfranco ma non ha detto che avrebbe vinto giocando all’aperto, semplicemente ha detto che outdoor sarebbe stato un altro Match e non ha tutti i torti, le condizioni sono diverse e qualche vantaggio lo avrebbero avuto entrambi.. anche io lo avrei criticato se lo avesse detto con arroganza, ma seguendo il Match nonostante non ho visto l’intervista sono certo che così non è stato, dopo la partita con roger mi ha fatto tanta tenerezza… Si vede che ci aveva messo tanto sacrificio per arrivare fin lì e bisogna rendergli onore..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    7. Giulio Lorena - 3 anni fa

      Luigi Patroni Griffi bravissimo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    8. Luigi Patroni Griffi - 3 anni fa

      Grazie

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    9. Danila Lunghi - 3 anni fa

      Luigi Patroni Griffi ho letto veramente pochi commenti come il tuo!!Complimenti condivido!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  66. Cinzia Trà - 3 anni fa

    L’importante è crederci

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  67. Marco Marco - 3 anni fa

    Occasione persa per stare zitto.. con i se e con i ma non si va da nessuna parte.. RF20!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  68. Filippo Milli - 3 anni fa

    Bato te che ci credi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  69. Eugenia Manescalchi - 3 anni fa

    N.1? Anche no.. ci sono altri prima..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  70. Filippo Marcianò - 3 anni fa

    Hahahahaha ok Mattia Marzetti Giorgio Marcianò

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mattia Marzetti - 3 anni fa

      Senza le linee Avremmo scritto un’altra storia

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy