Cori Gauff: “2019 fantastico, ma sono già pronta per la nuova stagione”

Cori Gauff: “2019 fantastico, ma sono già pronta per la nuova stagione”

La teenager statunitense ha detto di essere molto soddisfatta della stagione passata ed è già pronta a cominciare il 2020 nel continente australiano

di Simone Marasi, @Simone_Marasi
Gauff

Una delle rivelazioni del 2019 tennistico in rosa è stata senz’altro la giovanissima Cori Gauff, distintasi in particolar modo durante quest’estate quando a Wimbledon ha sconfitto niente di meno che Venus Williams, già campionessa a Church Road, fino ad arrivare fino al quarto turno. Su quella vittoria ha detto: “Sinceramente, non mi aspettavo di vincere quel giorno, ma pensavo che avrei avuto qualche chance per farlo. Era l’unica partita dove avevo senzazioni diverse, volevo solo far vedere cosa fossi stata in grado di fare, ma nel resto dei match il mio obiettivo era quello di entrare in campo per vincere. Quando giochi con Venus, tutto è un po’ diverso, ma vincere quel giorno mi ha dato molta fiducia”.

I PROGRESSI DEL 2019

Poi sulla stagione in generale la classe 2004 americana ha detto: “Quest’anno è stato come una montagna russa che non si è mai fermata. Ora sta iniziando a scendere alla fine della corsa e sono pronta per iniziare la nuova stagione. È stato sicuramente un grande anno per me, guardandomi indietro è sorprendente tutto quello che ho vissuto. Ma in nessun momento mi ricordo di essere scesa in campo per giocare una partita pensando che avrei perso, non è la mentalità giusta per queste occasioni. Ogni giorno mi aspettavo e desideravo la vittoria più di ogni altra cosa”.

Cori Gauff
Cori Gauff

IL 2020 DI COCO GAUFF

La statunitense ha chiuso l’anno da numero 68 del mondo, suo attuale best ranking, ma è già pronta per ripartire: “Stiamo cercando è mantenere e migliorare la mia attuale condizione fisica. Non ci sono troppi aspetti da correggere. Per quanto riguarda il tennis, devo giocare di più dentro il campo, rischiare di più, colpire con la mio diritto e migliorare un po’ in generale tutto il mio gioco. Per la classifica, quest’anno, ho fissato molti obiettivi, che mi hanno messo molto sotto pressione. Nel 2020 stabilirò i miei obiettivi in ​​modo più intelligente, senza essere così preoccupata della mia classifica o del turno del torneo che sto giocando. Voglio solo migliorare“, afferma la giovanissima Gauff. La sua programmazione per il 2020 non è ancora stata resa nota del tutto ma sicuramente sarà in campo in Nuova Zelanda, ad Auckland, e poi agli Australian Open: “Sicuramente sarò ad Indian Wells , anche se tutto dipende da come andrà la prima parte di stagione”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy