ATP Rankings: la top ten degli ultimi 10 anni

Terminata la stagione 2017, con il ritorno di Rafael Nadal al comando della classifica, è curioso scorgere lap ten degli ultimi 10 anni del ranking ATP.

di Mattia Esposito

2009: PeRFect if (utag_data.switchAdv2017 == false || typeof(utag_data.switchAdv2017) == "undefined") { jQuery("#rcsad_Middle1").after(' '); }

Roger+Federer+2009+French+Open+Day+Fifteen+yi5oB4-Y-ZLl

  1. Roger Federer
  2. Rafael Nadal
  3. Novak Djokovic
  4. Andy Murray
  5. Juan Martin Del Potro
  6. Nikolay Davydenko
  7. Andy Roddick
  8. Robin Soderling
  9. Fernando Verdasco
  10. Jo-Wilfred Tsonga

Nel 2009 Roger torna al comando grazie ad una stagione scintillante, che avrebbe potuto portarlo alla Grand Slam, Nadal e Del Potro permettendo. Infatti, i due ragazzi terribili, rovinarono l’annata di The King, forse una delle migliori, con il raggiungimento di tutte e 4 le finali Slam: dopo le delusioni del 2008, Rafa batte ancora Roger agli Australian Open, con lo svizzero che esce in lacrime, ma Federer riesce a vincere il Roland Garros, cogliendo l’eliminazione dello spagnolo e battendo la rivelazione dell’anno Soderling . A Wimbledon The Swiss Maestro torna alla vittoria, la sesta, ma solo dopo un match tra i più belli della storia, finito dopo oltre 4

ore, contro Andy Roddick: la partita termina 5–7, 7–66, 7–65, 3–6, 16–14, con continui colpi di scena e un batticuore perenne nella terza finale tra i due a Londra. L’americano, che avrebbe meritato se non avesse “steccato” l’ultimo colpo, finì da  7° la stagione ma probabilmente lì è finita la sua gloriosa, e sfortunata, carriera. L’ultimo Slam, poteva essere altro territorio di conquista, ma Roger viene sorpreso da un giovane argentino, che senza gli infortuni, avrebbe certamente recitato un ruolo da importante outsider: a 21 anni Juan Martin Del Potro vince per 3-6, 7-65, 4-6, 7-64, 6-2 per poi salire 5° al mondo e concludere un 2009 straordinario con la finale persa a Londra contro il n.6 russo per 6-3 6-4. Chiudono la top ten il continuo incostante Verdasco e il giovane Tsonga.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Roberta Gatti - 3 anni fa

    I signori del tennis

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy