Roland Garros: Ruud elimina Berrettini in tre set

Roland Garros: Ruud elimina Berrettini in tre set

Si è fermata al secondo turno l’avventura del romano nello Slam parigino, uscito sconfitto dalla sfida contro lo scandinavo Casper Ruud, con il punteggio di 6-4 7-5 6-3.

di Redazione Tennis Circus

La cronaca – La contesa si è svolta in maniera equilibrata nel corso della frazione inaugurale. I due giocatori hanno ostentato molta sicurezza nella conduzione dei rispettivi turni di servizio. Soprattutto Ruud, andando in controtendenza rispetto al suo normale rendimento, ha realizzato una percentuale notevole di prime palle in campo per tutta la durata del set, riuscendo a rendere difficoltose le risposte compiute dal romano. L’epilogo della frazione è stato favorevole al tennista scandinavo, che ha approfittato di una serie di ingenuità di Berrettini, commesse proprio nella fase cruciale del parziale: sul punteggio di 5-4 in favore di Ruud, l’italiano ha vanificato due opportunità per conservare il turno di servizio, finendo per farsi riprendere e consegnare il set ai vantaggi. In preda alla frustrazione per aver ceduto il set in modo banale, l’azzurro ha iniziato la seconda partita senza la dovuta concentrazione, faticando oltremodo nella gestione dei propri game di battuta e non riuscendo ad incidere a sufficienza in quelli di risposta. Comunque è rimasto aggrappato nel punteggio fino alla metà del parziale. Ma già al sesto gioco si è visto costretto ad annullare tre palle break di fila. In quello successivo ha dato segni di reazione, peraltro, non ha concretizzato due possibilità avuta durante i vantaggi per conquistare il primo break della gara. Il norvegese ha continuato a realizzare una prova solida, priva di grandi sbavature, che si è distinta soprattutto per la capacità di incidere con il diritto nel corso degli scambi. In merito al punteggio, Ruud, dopo essersi lasciato sfuggire due circostanze per concludere il set, sul 5-4 e con Berrettini al servizio, ha fatto propria la frazione in prossimità del tie break, per 7-5, approfittando ancora una volta di una serie di disattenzioni commesse dal capitolino, tra cui un doppio fallo compiuto proprio sul 30-40. La terza frazione si è aperta con un break, il primo dell’incontro, conseguito dal romano, il quale ha poi consolidato il vantaggio, sfiorando anche l’opportunità di rendere più consistente il distacco. Ciò nonostante ha sciupato il vantaggio e si è fatto addirittura scavalcare da Ruud. Quest’ultimo nelle fasi successive è tornato a prendere il comando delle operazioni, mentre il romano ha continuato ad essere troppo falloso. All’ottavo game si è guadagnato il break con cui si è proiettato sul 5-3. Infine ha raggiunto la vittoria definitiva conservando il turno di battuta a zero nel game seguente.

Il punteggio:

C.Ruud b. [29]M.Berrettini 6-4 7-5 6-3

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy