Australian Open: Agnieszka Radwanska passa sulla Bouchard. Krystina Pliskova fuori, ma col record

Australian Open: Agnieszka Radwanska passa sulla Bouchard. Krystina Pliskova fuori, ma col record

Agnieszka Radwanska batte in due set Eugenie Bouchard e centra l’accesso al terzo turno degli Australian Open. Saluta, invece, Petra Kvitova che viene battuta con un doppio 6-4 dall’australiana Daria Gavrilova. Match per non deboli di cuore quello tra Monica Puig e Krystina Pliskova. Passa la portoricana dopo aver annullato all’avversaria cinque matchpoint, ma la 23enne ceca fa segnare il record per il maggior numero di aces in un incontro della Wta.

Agnieszka Radwanska supera in due set la troppo fallosa Eugenie Bouchard (37 errori non forzati nel corso del match) ed avanza al terzo turno degli Australian Open.
La Bouchard si porta avanti di un break nel primo set salendo sul 4-2, ma la polacca non si perde d’animo ed, infilando una serie di sei game consecutivi, riesce a prevalere nel primo set e a portarsi avanti di un break nella seconda frazione. La canadese non riesce ad opporsi e cede ancora il servizio portando la Radwanska nelle condizioni di servire per il match. Qui La Maga abbassa un po’ la concentrazione e la Bouchard guadagna tre palle per ridurre ad uno i break di svantaggio; la bionda di Montréal, però, non riesce a sfruttare le chance e Agnieszka, infilando cinque punti in serie, chiude la sfida. Al prossimo turno la tennista di Cracovia affronterà Monica Puig che esce vincitrice dalla partita folle tra lei e Krystina Pliskova.

pliskova krystina

La portoricana recupera un set di svantaggio ed annulla tre matchpoint alla mancina ceca prima di potersi imporre per 9-7 nel set decisivo. La qualificata Plyskova, però, bombarda con ben 31 aces l’avversaria, migliorando il record per il maggior numero di aces in un match femminile che apparteneva a Sabine Lisicki. Dopo aver conquistato il primo set per 6-4, la meno nota (almeno fino ad adesso) delle gemelle Pliskova è costretta al tiebreak nel secondo parziale. Qui la ceca vola sul 6-3 guadagnando tre matchpoint, ma la Puig riesce nel miracolo sportivo infilando cinque punti di seguito e porta la contesa alla terza frazione.
Set conclusivo sempre sul filo con entrambe le tenniste che tengono l’ordine dei servizi. La sfida si decide tra il quattordicesimo e il quindicesimo gioco: Krystina Pliskova sciupa altre due palle match e nel game successivo perde il servizio in favore della Puig. La recente finalista di Sydney compie così l’impresa. Per la Pliskova soltanto la soddisfazione del record di aces.

Con un doppio 6-4 Daria Gavrilova fa fuori la numero 6 del tabellone Petra Kvitova. La ceca, semifinalista nel 2012, si porta per due volte avanti di un break nella prima frazione, ma sciupa tutto a causa dei tanti errori (sette doppi falli e trentacinque errori gratuiti totali). Dasha approfitta degli errori e conquista l’accesso al terzo turno degli Australian Open dove troverà la francese Kristina Mladenovic che passa in due set sulla Gibbs.

Passaggio al terzo turno con il brivido anche per Carla Suarez Navarro dopo aver perduto il primo set al tiebreak contro la qualificata greca Maria Sakkari, numero 170 del mondo. La spagnola, testa di serie numero 10 dello Slam, riesce a non subire il condizionamento dello svantaggio e ribalta il match lasciando alla tennista ateniese appena quattro giochi nei successivi due set.

Australian Open – Secondo Turno

[4] A. Radwanska b. E. Bouchard 6-4 6-2
[10] C. Suarez Navarro b. [Q] M. Sakkari 6-7(5) 6-2 6-2
D. Gavrilova b. [6] P. Kvitova 6-4 6-4
[28] K. Mladenovic b. [Q] N. Gibbs 6-1 7-6(4)
M. Puig b. [Q] Kr. Pliskova 4-6 7-6(6) 9-7

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy