Toni Nadal: “Wimbledon ogni tanto prende decisioni tipiche di un piccolo torneo”

Toni Nadal: “Wimbledon ogni tanto prende decisioni tipiche di un piccolo torneo”

Toni Nadal si è mostrato critico verso l’organizzazione di Wimbledon, a causa delle poche partite giocate da Rafa sul campo centrale rispetto ad altri giocatori.

52 commenti

L’allenatore e zio di Rafael Nadal, Toni, ha parlato e analizzato la sconfitta del nipote negli ottavi di finale nel torneo di Wimbledon. Inoltre, come il nipote, non ha risparmiato critiche nei confronti dell’organizzazione del torneo che non ha trattato Nadal come gli altri giocatori in quanto a scelta dei campi.

In particolare Toni non è d’accordo con le scelte dell’organizzazione del torneo londinese: “Wimbledon si propone di essere il migliore evento all’anno, ma a volte prende decisioni tipiche di un piccolo torneo, favorendo certi giocatori più che altri. Al Roland Garros, per esempio, Nadal è quasi sempre il favorito, però non gioca sempre sul Centrale. Ma questa non è una scusa, né è questo il momento di parlarne“.

676ed06060ff76d66e2c4a449c0e2981

“UNA BRUTTA SCONFITTA” – L’allenatore di Nadal ha analizzato la sconfitta del suo pupillo negli ottavi di Wimbledon per mano del lussemburghese Gilles Muller: “Penso che il problema sia nato nei primi due set, dove Muller è stato molto migliore e Rafa non è riuscito in alcun modo a stargli dietro, essendo sempre costretto ad inseguire nel punteggio. È stata una brutta sconfitta, perché Rafa sapeva di avere la possibilità di vincere soprattutto con i tennisti che ci sono dalla sua parte di tabellone. Stava giocando bene, ma non è stata la nostra giornata”.

Toni ha poi sottolineato il carattere competitivo di Nadal nella giornata di ieri, che gli ha permesso di riportare in parità una partita in cui era sotto di due set:”Quando Rafa era piccolo, gli ho insegnato che per raggiungere i migliori livelli nello sport bisogna essere competitivi. Tutti sanno che i giocatori spagnoli danno il meglio sulla terra e per questo veniamo a questi tornei con una motivazione in più. E’ riuscito a raggiungere cinque finali qui a Wimbledon, vincendone due, senza dubbio dei grandi numeri per non essere la sua superficie preferita. Abbiamo perso l’opportunità di fare bene in quest’edizione“. Infine, Toni Nadal ha parlato dell’importanza relativa dell’essere numero uno al mondo, sottolineando come l’importante sia fare bene nei tornei: “Il primato mondiale non mi preoccupa. Dobbiamo pensare alla sconfitta e su cosa dobbiamo migliorare. Ci penseremo già nei prossimi giorni e settimane”, ha concluso.

Fonte: Punto de break

52 commenti

52 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Carmine Ferrara - 2 mesi fa

    Zio Tony e Rafa…per favore non diciamo cavolate: bisogna saper perdere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Alberto Maiale - 2 mesi fa

    Rosicare. Se ci fosse uno slam del rosico lo zio sarebbe tds #1 a vita.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Marco Basso - 2 mesi fa

    ha ha ha tanto l’uva era ancora acerba!!! accettare le sconfitte non è facile… per nessuno…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Cristina Copello - 2 mesi fa

    Ma che palle

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Giulio Lalli - 2 mesi fa

    Nadal al RG non gioca sempre sul centrale, gioca sempre almeno 2/3 match sul Langlen, Federer a Wimbledon gioca sempre e solo sul centrale. La sconfitta di Nadal é dipesa da questo? No! Certo che no! Ma Toni o lo stesso Rafa hanno detto forse questo? Non mi risulta, per cui non capisco perché dovete sparare questa cavolate sul fatto che Nadal cerca delle scuse quando ha chiaramente ammesso che Muller ha meritato di vincere. Però il fatto che sul centrale giochino sempre e solo gli stessi é la pura verità.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Federica Sueri - 2 mesi fa

    …..e questo è il commento di un allenatore piccolo. Dai Tony, su.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Claudio Prosp - 2 mesi fa

    È chiaro che vogliono aiutarlo lo svizzero, ci fu un slam un paio di anni fa giocò solo di sera proprio per fargli evitare il grande caldo. Chiediamogli quanti slam vuole….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Maria Teresa Pucci - 2 mesi fa

    Ha ragione…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Diego Olivieri - 2 mesi fa

    Ma sto disadattato nn aveva mica detto che rimaneva a manacor X sempre…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Livio Chiametti - 2 mesi fa

    si dai perchè ha perso…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Giuseppe Sammaritano - 2 mesi fa

    Nadal ha giocato come se era al Roland Garros …a 5 metri dalla linea di fondo …anche nella risposta sulla seconda di servizio di Muller che e’ un bravo giocatore sull erba ma Nadal lo ha fatto sembrare ancora piu’ bravo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Leo Gotze Gentile - 2 mesi fa

    Continuo a non capire la polemica, c’è spazio per due partite maschili sul centrale, inevitabilmente ci va il padrone di casa Murray e chiaramente Federer, che perlomeno a Wimbledon è più moneymaker di Nadal, e che soprattutto sui prati ha vinto giusto qualcosina in più. La solita polemica sterile di Toni, che è uomo un centesimo di Nadal, e anche stavolta ha provveduto a dimostrarlo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Paolo Pintore - 2 mesi fa

    Ma perché il nipote al Roland Garros ha mai giocato in un campo che non fosse il centrale???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Adolfo Vaini - 2 mesi fa

    Vae victis

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Carlo Alberto Cozzani - 2 mesi fa

    Sull’erba, oggi, vale il N. 20. Va bene anche il campo 7!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Guido Galli - 2 mesi fa

    Toni ma stai lì in cesta che tu dai i suggerimenti dal tuo posto è non potresti
    Fai il bravo va

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Pasquale Salerno - 2 mesi fa

    Caro zio Tony credo che per te e tuo nipote sia il momento di fare altro nella vita.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pizzati Marco - 2 mesi fa

      Aaaaahhhhh questa è bella

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Yvette Bjerke - 2 mesi fa

      Che invidia! Viva gli spagnoli

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. forse lo zietto simpaticone non ricorda la finale del 2008 giocata in un campo privo d’erba

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Biki PL

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Alberto Cerni - 2 mesi fa

    Magari non giocare praticamente sui teloni sarebbe servito……. Dai Tony fai il bravo….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Flavio De Martino - 2 mesi fa

    La grande sportività dei Nadal. Rafa a parte gli insignificanti isterismi perché senza più falchi a disposizione ha aspettato l’avversario a fine partita e ha firmato autografi. Proprio un grande… ruffiano

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Yvette Bjerke - 2 mesi fa

      Che dici è’ un gran signore!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Francesco Pintus - 2 mesi fa

    Cosa ha fatto per meritare il centrale che non passa gli ottavi dal 2011??

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. E’ evidente che a Wimbledon vogliano favorire qualche giocatore in particolare, specie se svizzero…… Ma in fondo vale in qualsiasi torneo ed in altri sport anche di più….. Quindi lamentarsi non serve a nulla….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Michele Zin - 2 mesi fa

      Favorire? Hahahahahahaha

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Curzio Tamagni - 2 mesi fa

      Lo svizzero attira pubblico, è’ benvoluto e gioca uno dei miglior tennis !

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Curzio Tamagni sicuramente quel che dici è vero, e proprio per questo l’organizzazione dell’evento può avere interesse a che vada quanto più avanti possibile nel torneo. Ovviamente non parliamo di illeciti stile calcio, con doping, arbitri venduti e squadre satellite, Federer tendenzialmente merita tutto ciò che ha portato a casa, ma fa marketing e quindi ……..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Paolo Serafini - 2 mesi fa

      Direi più Murray..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Camolli Marco - 2 mesi fa

    Ha ragione !!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Salvatore Mancuso - 2 mesi fa

    Ma statti zitto è solo un pallettaro che può giocare sulla terra o sulla sabbia per il resto è stato solo avvantaggiato sempre specie a Wimbledon altrimenti non lo avrebbe mai vinto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Camolli Marco - 2 mesi fa

      Ahahah Ahahah Ahahah…….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. La verità assoluta

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Stefano Pedro - 2 mesi fa

      Da tifoso di Federer considerare Nadal solo un pallettaro è un abominia,è un campione ,lo svizzero è di un altro pianeta

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Margherita Carta - 2 mesi fa

      …è talmente evidente che vogliano favorire lo svizzera

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. Bruna Forte - 2 mesi fa

      Ricordo che Rafa ha vinto Wimbledon battendo Federer in finale; per vincere un Roland Garros il Messia ha dovuto aspettare di non trovare Rafa in finale; giusto per gli smemorati

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Marco Bastianel - 2 mesi fa

    Andrea Casagrande male male qui i Nadal.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Andrea Casagrande - 2 mesi fa

      Zio. Specificare.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Diego Indennimeo - 2 mesi fa

    non sempre si può avere tutto. tanto per fare un esempio banale, non ho mai sentito federer lamentarsi dei campi rallentati o del fatto che ci siano 3 master mille sulla terra e zero sull’erba…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Flavio De Martino - 2 mesi fa

      Mica è un pezzente vincente

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Rosa Abbati - 2 mesi fa

      Pezzente sarai tu ….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Enzo Chiarolanza - 2 mesi fa

    Rosicone del cazzo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Massimiliano Massella - 2 mesi fa

    Zio e nipote sono 2 grandi sportivi……..quando vincono!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Camolli Marco - 2 mesi fa

      Anche la moglie di Federer…..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Flavio De Martino - 2 mesi fa

      Camolli Marco almeno sta zitta con la stampa
      Le lagne arrivano puntualmente dai bassifondi di Manacor

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Yvette Bjerke - 2 mesi fa

      Sempre sportivi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. Mara Tenca - 2 mesi fa

    Sarebbe meglio da campione quale è accettare le sconfitte……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Camolli Marco - 2 mesi fa

      Lo ha detto lo zio. Lui dopo la sconfitta ha persino firmato autografi a TUTTI i ragazzini !!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Flavio De Martino - 2 mesi fa

      Lui firma gli autografi mentre i poteri forti e le perzone falze ke fanno

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Mara Tenca - 2 mesi fa

      Camolli Marco veramente anche lui in conf stampa l’ha detto…..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Damiano ROlland - 2 mesi fa

    Già il fatto che si siano lamentati di giocare sul campo 1 significa che tanto sicuri di sé non erano. La verità è che Muller ieri è stato superiore ed ha meritato di vincere. Il resto sono scuse poco convincenti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy