Challenger Tour: ottimo esordio per Napolitano, superato in due set Jurgen Melzer

Challenger Tour: ottimo esordio per Napolitano, superato in due set Jurgen Melzer

Il tennista italiano comincia nel migliore dei modi il torneo di Quimper superando l’ostico Melzer con il punteggio di 63 64.

Commenta per primo!

MONDO CHALLENGER- In Australia, a Burnie, si sono disputate solamente due partite, peraltro due derby, che hanno visto uscire vincitori la quinta tds, Barton, e la wild card, Ebden. Per quanto riguarda il Challenger di Dallas, le partite sono attualmente in corso, mentre l’unico match di primo turno terminato, è stato vinto dall’argentino Trungelliti che ha superato in poco più di 90 minuti l’americano Wood. A Quimper, invece, il primo match di giornata è stato portato a casa dal canadese Diez che non ha lasciato scampo a Samper-Montana; successivamente è stato il turno di Stefano Napolitano che ha liquidato in due set Melzer ed infine, il transalpino Quentin Halys, il quale ha reso felice il pubblico di casa superando Miljan Zekic.

UN OTTIMO NAPOLITANO- Veramente ottimo il match disputato oggi da Stefano Napolitano, il quale non ha mai perso il servizio ed ha dimostrato un gioco molto solido, tanto da riuscire a sbarazzarsi di un giocatore potenzialmente pericoloso come Melzer in poco più di un’ora. L’italiano parte subito molto forte nel primo set, mettendo a segno il break nel secondo gioco, alla terza chance, grazie ad un doppio fallo del suo avversario. Da lì in poi, il tennista di Biella amministra molto bene il parziale, non concedendo quasi nulla all’austriaco fino al nono gioco, quando si arriva a set point per Stefano. Il biellese non sfrutta la prima possibilità, anzi si distrae, consentendo a Melzer la possibilità di rientrare nel set, ma, dopo aver rischiato di rovinare tutto, l’italiano riesce comunque a vincere il game ed a portare a casa il set con il punteggio di 63. Nel secondo parziale, di palla break ce n’è solo una e capita a Napolitano, il quale, sul punteggio di 4 pari, riesce a piazzare l’allungo decisivo portando il set dalla sua parte vincendolo 64 con un totale di 4 aces. Al prossimo turno, l’italiano affronterà o il qualificato Karatsev, o, peggio, la sesta tds, Vincent Millot, tennista molto esperto che di recente ha superato Bellotti nelle qualificazioni degli Aus Open.

 

Challenger Burnie- Primo Turno

(WC) Matthew Ebden (AUS) b. (WC) Harry Bourchier (AUS) 67 (2) 62 60

(5) Matthew Barton (AUS) b. Marc Polmans 61 64

Challenger Quimper- Primo Turno

Quentin Halys (FRA) b. Miljan Zekic (SRB) 76 (6) 61

Stefano Napolitano (ITA) b. Jurgen Melzer (AUT) 63 64

Steven Diez (CAN) b. Jordi Samper-Montana (SPA) 64 62

Challenger Dallas- Primo Turno

Marco Trungelliti (ARG) b. Chase Wood (USA) 62 76 (4)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy