Elena svitolina chiude con Ascione

Elena svitolina chiude con Ascione

La tennista ucraina ha annunciato la fine del rapporto con il coach francese dopo venti mesi passati a fianco e tanti risultati raggiunti. Tuttavia, lo scarso rendimento negli Slam è stata la causa della separazione.

di Giovanni Romano, @https://twitter.com/Giocker22

La sconfitta negli ottavi di finale degli US Open contro Anastasija Sevastova con un set decisivo a senso unico (6-0 il risultato nel terzo parziale), potrebbe aver avuto delle ripercussioni molto forti nella carriera di Elena Svitolina. La numero 7 WTA ha infatti annunciato la chiusura del rapporto di coaching con Thierry Ascione.

COMUNE ACCORDO – L’annuncio è arrivato con un tweet della stessa giocatrice ucraina: «20 mesi di lavoro assieme, 8 titoli vinti e la posizione numero 3 del ranking WTA raggiunta. Grazie Thierry per il grande lavoro e l’eccellente stile. È arrivato il però il tempo di andare avanti e auguro a Thierry Ascione fortuna e successo». Probabilmente, la frase “andare oltre” potrebbe essere interpretata come un necessario miglioramento nel rendimento degli Slam, che ha visto la Svitolina raggiungere solo tre volte i quarti di finale (Roland Garros 2015, 2017 e Australian Open 2018) con delle performance che in questa stagione sono state nettamente sottotono. Infatti, dopo il buon risultato a Melbourne, la numero 7 WTA è stata eliminata al terzo turno a Parigi, mentre a Wimbledon ha ceduto all’esordio, prima della sconfitta nel quarto turno di Flushing Meadows. E alla fine, a saltare è stata la testa dell’allenatore di Villeurbanne (ex numero 81 ATP).

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Andrea Varriano - 3 settimane fa

    Grande potenziale fisico e tennistico, con una buona guida può vincere degli slam

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy