Australian Open, Halep: “Potrebbe essere la finale giusta”. Wozniacki: “Sabato grande occasione per entrambe”

Simona Halep e Caroline Wozniacki, prossime avversarie nella finale di sabato, si dicono molto soddisfatte del gioco espresso e consapevoli della grande opportunità di vincere il primo Slam della carriera.

di Sebastiano De Caro, @seba_de_caro

Simona Halep, reduce dalla battaglia di semifinale che l’ha vista prevalere su Angelique Kerber, giocherà la terza finale Slam della carriera, dopo le due disputate al Roland Garros nel 2014 e 2017. La tennista di Costanta, ancora alla caccia del primo titolo Major, spera di sfatare il tabù: “Mi sento benissimo, è un piacere per me giocare un’altra finale Slam. Mi auguro possa essere quella giusta, anche la fortuna dovrà sostenermi, non sarà facile. Non vedo l’ora che arrivi l’ultimo atto di questo torneo, è sempre una sensazione positiva vivere questi momenti. Oggi posso definirmi un pizzico più rilassata, sento meno pressione su di me“.

Per la terza volta in carriera anche Caroline Wozniacki giocherà per sollevare per la prima volta un trofeo Slam. La danese classe ’90, che ha sconfitto in semifinale la sorpresa del torneo Elise Mertens, si dice orgogliosa di poter giocare un’altra finale Major: “Sono state due buone settimane, ho ancora un altro match a disposizione per renderle indimenticabili. Sono comunque molto eccitata di aver raggiunto un traguardo come questo, indipendentemente da come andrà a finire. Sabato ho tutto da guadagnare, darò sicuramente il mio meglio, non posso fare altro. Io e Simona giocheremo per qualcosa di grande, una gioia che mai abbiamo vissuto. Avremo una grande opportunità, anche per il fatto che chi vincerà balzerà in cima al ranking“.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Daniela Vasile - 3 anni fa

    Forza Simona!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy