Borna Coric e la vittoria su Roger

Borna Coric e la vittoria su Roger

Borna Coric in Sud America in un’intervista ha parlato della sua vittoria su Federer ad Halle 2018 ricordandola come una delle sue più memorabili esperienze

di Anna Lamarina, @annalamarina

BORNA CORIC IN SUDAMERICA – Borna Coric è andato per la prima volta in Sud America  preferendo competere sulla terra rossa invece di giocare i tornei indoor in Europa. Ha perso al secondo turno a Buenos Aires contro Thiago Monteiro in due set ed è già diretto a Rio de Janeiro dove spera di portare a casa qualcosa di più sostanzioso e qualche punto ATP in più. In un’intervista a “La Nacion” a Buenos Aires, Borna ha raccontato di una delle vittorie che gli ha dato maggior soddisfazione cioè di quella contro Roger Federer ad Halle 2018.

HALLE 2018 CONTRO FEDERER – Nonostante abbia vinto nel match otto punti meno di Federer, Borna Coric è riuscito a  prevalere sullo svizzero al terzo set con il punteggio di 7-6, 3 -6, 6-2,  conquistando proprio in quell’occasione il suo primo titolo ATP 500. Borna che in passato aveva vinto solo 2 match sull’erba, è stato il sesto giocatore più giovane ad aver sconfitto Federer sull’erba e vinto contro di lui una finale. Prima di lui ci erano riusciti personaggi come Rafael Nadal, Lleyton Hewitt, Tommy Haas, Andy Murray e Novak Djokovic.

UNA GRAVE SCONFITTA PER IL RE – Per Re Roger quella di Halle 2018 è stata una grave sconfitta. Federer nel primo set era stato impeccabile e infatti aveva perso solo 12 punti al servizio, e mantenuto la pressione su Coric mettendo a segno 70 vincenti contro i 49 di Coric durante tutto il match. Nonostante gli otto punti in più nel computo finale e il 33% di servizi vincenti il campione svizzero ha però fatto ben 40 gratuiti contro i 28 di Coric e convertito solo una su 4 possibilità di break.

E UNA FAVOLOSA VITTORIA PER BORNA – Coric per contro ha il merito di aver tenuto duro nel primo e di aver trovato la determinazione di rimontare nel secondo set, ritrovando il suo gioco e risultando essere un meritato vincitore contro il più duro rivale possibile su questa superficie. Borna ha dato il suo meglio per rimanere aggressivo e non lasciare che Federer dettasse legge, servendo 28 servizi vincenti e 21 vincenti in campo, di cui i 10 di dritto memorabili. E questa è stata la chiave che gli ha permesso di superare lo svizzero portando a casa una delle sue migliori vittorie

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy