Khachanov si prepara alla sfida con Djokovic: “Condizioni attuali favoriscono il mio avversario, ma me la gioco”

Il tennista russo si sofferma sulle condizioni di gioco del torneo parigino e analizza il prossimo impegno che lo vedrà opposto a Novak Djokovic.

di Sebastiano De Caro, @seba_de_caro

Karen Khachanov è pronto ad affrontare Djokovic negli ottavi di finale del Roland Garros. Sono quattro i precedenti tra il russo e l’attuale numero uno del mondo, con il primo vincitore solo a Parigi Bercy, nella finale del 2018.

Il 24enne ha analizzato le condizioni di gioco del torneo, indicando proprio il suo prossimo avversario come favorito principale: “Visto il clima e il tipo di palline, le possibilità per tutti i giocatori sono più equilibrate. Alcuni di loro saranno avvantaggiati. Quest’ultimi sentono meno gli effetti dati alla palla, stanno di più dentro il campo. A me non piace giocare in questo modo sulla terra battuta, ma molti ne saranno favoriti. Di solito, le condizioni pesanti facilitano Djokovic più di Nadal. Si sa, non è un segreto. Anche prima, quando pioveva, sapevamo che sarebbe stato più difficile per Rafa che per Novak“.

L’ex top 10 nativo di Mosca si è soffermato poi sulla sfida che lo vedrà opposto al tennista serbo nel pomeriggio odierno: “Innanzitutto, devo pensare a mantenere il livello desiderato per il maggior tempo possibile. Credo che la cosa più importante per me sia rimanere solido, credere in me stesso e nel gioco che sto mettendo in campo. Lotterò su ogni punto, questo è sicuro. Credo di aver messo tutto insieme, la mia mente e il mio gioco. In fin dei conti si tratta di emozioni e di come le gestisci nelle partite. Forse dentro di te sai di aver già sconfitto il tuo avversario in una partita, questo ti darà sicuramente la fiducia necessaria per sapere di esserci riuscito almeno una volta“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy