Ranking Atp: Nadal chiude sul trono, Sinner entra in top 80

Ranking Atp: Nadal chiude sul trono, Sinner entra in top 80

Rafael Nadal chiude l’anno in vetta alla classifica per la quinta volta in carriera. Continua l’avanzata di Sinner che con la vittoria ad Ortisei si arrampica fino alla 78esima posizione

di Simone Marasi, @Simone_Marasi

N°1 – È Rafael Nadal il re del ranking ATP di questo 2019. Lo spagnolo, infatti, riesce a mantenere il primato in vetta alla classifica ottenuto la settimana scorsa in virtù della prematura eliminazione di Novak Djokovic per mano di Roger Federer. E tutto ciò nonostante il maiorchino non abbia, dal canto suo, affatto brillato in queste Finals, che al netto di 13 partecipazioni rimangono uno dei pochi trofei assenti dalla propria bacheca. Il tempo per poter portare a casa il titolo iridato di Maestro sembra quasi scaduto, vista l’età e i giovani che hanno dimostrato di poter metterlo in difficoltà, almeno sul veloce indoor. Per consolarsi metterà un’altra coppa nel proprio palmarés, quella di numero uno del 2019, accanto alle 4 che già possiede relative agli anni 2008, 2010, 2013 e 2017.

Immagine correlata

TOP TEN – Nella top ten c’è spazio per altri cambiamenti degni di nota, in virtù dei risultati dell’ultimo torneo dell’anno: infatti Daniil Medvedev, fresco finalista agli ultimi US Open si è fatto scavalcare da Dominic Thiem, quest’ultimo arresosi solo in finale al greco Tsitsipas. Per l’austriaco si tratta di best ranking alla quarta posizione, già ottenuto per l’ultima volta nella settimana precedente lo slam americano. La deludente prestazione del russo, non qualificatosi alle semifinali, permette anche a Tsitsipas di rosicchiare importanti punti, pur rimanendo in sesta posizione.

Risultati immagini per thiem

ITALIA – Poco più giù stabile Matteo Berrettini in ottava posizione, seguito quattro piazze più indietro dal connazionale Fabio Fognini. Per i colori azzurri notevole il balzo di Jannik Sinner, che sale di altre 18 posizioni fino al numero 78 del mondo. A poco più che 18 anni il tennista di San Candido chiude in bellezza la sua stagione, trionfando nel Challenger di Ortisei e facendo registrare un saldo positivo di ben 473 posizioni da inizio anno.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy