Halep sul ritorno in campo: “Non è facile giocare senza pubblico, ma ci abitueremo”

Halep sul ritorno in campo: “Non è facile giocare senza pubblico, ma ci abitueremo”

La tennista rumena esprime le sue considerazioni sul ritorno in campo, bagnato da una vittoria contro Hercog nel torneo di Praga, e sottolinea quanto sia difficile giocare senza pubblico.

di Sebastiano De Caro, @seba_de_caro

Buona la prima per Simona Halep. La tennista rumena ha festeggiato il suo ritorno ai match ufficiali con una sofferta vittoria contro la slovena Hercog nel Wta International di Praga.

La due volte campionessa Slam ha analizzato le difficoltà riscontrate dopo lo stop forzato causato dalla pandemia da Covid-19, evidenziando la strana sensazione di giocare in un impianto senza spettatori: “Sapevo che sarebbe stato un match difficile. Tutte le nostre partite sono state molto dure e lunghe. Lei mi conosce abbastanza bene, abbiamo giocato alcuni tornei juniores. Senza pubblico emotivamente non è facile, ma dobbiamo adattarci, viviamo una situazione difficile, ma mi piace anche. Dopo il secondo set mi sentivo stanca, ma sapevo che anche lei era nella mia stessa posizione, quindi ho dovuto attenermi al piano e combattere. Questo mi ha aiutato a vincere la partita. Sapevo dove stavo colpendo, ho giocato ogni palla e sentivo di avere un buon tocco e le giuste sensazioni per portarla a casa“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy