La rinascita di Jelena Dokic: dal dimagrimento all’idea del ritorno in campo

Jelena Dokic pensa ad un clamoroso rientro nel circuito. Intanto le sue foto sul web lasciano a bocca aperta: ha perso 53 kg in 18 mesi

di Diletta Barilla

Jelena Dokic sorprende tutti e sul suo profilo social mostra la sua trasformazione. Diciotto mesi di inteso lavoro in cui ha ritrovato il suo peso forma perdendo la bellezza di 53 chilogrammi. Una rinascita per l’ex tennista australiana che adesso pensa anche ad un possibile rientro nel circuito.

Arrivata fino alla quarta posizione del ranking mondiale della WTA, la carriera di Jelena Dokic è stata caratterizzata da tanti alti e bassi. Un fisico tormentato dagli infortuni e un papà “ingombrante” ne hanno minato la possibile consacrazione.

La tennista di origine serba, che ha detto addio al tennis giocato nel 2014, ha combattuto a lungo con la depressione: “Quando giochi ad alti livelli vivi come se fossi in una bolla dove tutto è fatto su misura  per te. Quando smetti tutto cambia e per me è stata davvero dura. Mi sentivo inadatta, insicura e infelice” racconta.

Non era – forse – la prima volta che Jelena Dokic combatteva contro questi spettri oscuri nella sua mente. E, come aveva raccontato lei stessa nella sua autobiografia, aveva anche già pensato a farla finita: “Per come mi sentivo ho rifiutato tutte le offerte lavorative che mi venivano fatte. Volevo solo saltare nel vuoto e ancora oggi, certe volte, mi chiedo come mai non l’abbia fatto, cosa mi abbia trattenuta“.

Ma è nelle difficoltà, anche in quelle che sembrano insormontabili, che una vera campionessa tira fuori tutta la sua grinta e tutta la sua forza di volontà. Per questo motivo ha scelto di raccontare la sua storia, perché quello che ha passato lei potrebbe aiutare altre persone.

Così ecco che sul suo account Instagram pubblica un post con una doppia foto: un prima e un dopo in cui mostra la sua trasformazione e un sorriso ritrovato. “Non cerco pubblicità” esordisce  Jelena Dokic che poi continua: “Questo è solo il mio viaggio, almeno una parte, perché so che durerà ancora a lungo“.

Ma il suo racconto non si ferma e tocca le tappe più significative di questo percorso: “Ognuno di noi ha le proprie battaglie da combattere, il proprio viaggio da percorrere e la propria storia. Ci sono stati giorni difficili e ce ne sono ancora. So che per me questa è una lotta più mentale che fisica“.

“Trovare un equilibrio è davvero difficile ma combatto e non mi arrendo. Non è facile, lo so ma l’importante è rialzarsi ogni volta che si cade e ripartire. Perciò fidatevi di me e continuate a combattere” conclude Jelena Dokic.

View this post on Instagram

18 months later and 53 kilos lost. Even though I have posted ‘before and after pictures’ before and I have posted unflattering pictures of myself and my journey,it’s never easy to do it publicly.I think it’s important to do it though because here on Instagram most of the things you see are pretty pictures and that’s ok.I have them myself but I think it’s also important to keep it honest and real and show the not so perfect images and stories sometimes.That’s the reality of life and we all have tough stories,battles and journeys and I am proud of mine. I am not here to brag about how much weight I’ve lost.This is about my tough journey which I am still on and will be for a long time,it’s about the mental battle and the battle with myself and then it’s about the kilos. I just want to show that we all have our battles,stories and journeys.This is firstly a mental battle then a physical one and it’s hard.The fight to get fitter and healthier starts with the head and the battle with yourself. I had many tough days and I still do.I used to binge eat,then starve myself,overtrain then undertrain and then feel sad and guilty.It was a vicious cycle and most worryingly I didn’t love myself. You ask yourself if it’s all worth it,who am I and why am I doing this to myself and why can’t I find the solution and win this battle. It’s still hard to find the balance sometimes.But I fight,I believe and I don’t give up.It doesn’t matter how many times you fall,it matters how many times you get up and try again. I just want to say that it’s not easy and trust me I know,but keep fighting.You will have highs and lows but just keep going.A day at a time.Don’t sweat that burger or cake you had but keep going and keep striving to be the best,healthiest and fittest version of yourself.Its all about balance and most importantly stay strong mentally and don’t stop loving yourself on the way.

Con la rinascita il pensiero di un ritorno non sembra poi così utopico anche se, almeno per il momento, non arrivano conferme. In ogni caso, rientro o meno in campo da giocatrice, la sua sarà una vittoria. Non varrà un titolo o punti per il ranking ma molto di più.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy