Wimbledon, day 2: Barty e Kerber ok, Mladenovic e Siniakova avanti in tre set

Wimbledon, day 2: Barty e Kerber ok, Mladenovic e Siniakova avanti in tre set

Nessun problema per Barty e Kerber, che avanzano in due set. Qualche cruccio in più per Mladenovic e Siniakova costrette a ricorrere al terzo parziale

di Redazione Tennis Circus

Al secondo turno Barty e Kerber, le teste di serie impegnate nella prima parte di giornata. Niente da fare per le loro avversarie, rispettivamente la cinese Zheng e la russa Maria, che cedono in due set senza riuscire ad opporre troppa resistenza. Match quello della numero uno australiana durato poco meno di 80 minuti, durante i quali ha fatto registrare una prova maiuscola al servizio, con altissime percentuali di rendimento. Durata pressoché identica per il match della teutonica, ma che ha visto l’ex numero uno tentennare maggiormente al servizio, con quattro turni di servizio ceduti nell’arco del match alla numero 65 del mondo. L’evidente differenza tecnica ha permesso a Kerber di portare a casa il match, ma nei prossimi turni l’impressione è che debba dare qualcosa in più per evitare problemi. Al secondo turno anche Sloane Stephens, che supera in due set l’ex top 10 Timea Bacsinszky. Match mai in discussione, che ha visto l’americana più incisiva sia al servizio che in risposta e mai sotto nel punteggio, che sarebbe potuto essere tranquillamente più severo.

Deve faticare ben tre parziali la giovane Siniakova, che scende in campo nel secondo set dopo aver quasi regalato il primo alla sua avversaria, la numero 45 del mondo Alexandrova. Doppio 6-1 nei seguenti due set in favore della tennista ceca che rimedia alla svelta e rimane in campo appena un’ora e mezza in totale. Necessita del parziale decisivo anche Kristina Mladenovic, nel match che l’ha vista opposta a Diatchenko. Qui autentica battaglia nei primi due set, rispettivamente conclusisi 7-5 6-7 in favore della francese. Nel terzo set la numero 48 francese prende in mano il match e chiude con un secco 6-2, trovando in due occasioni il break di vantaggio e chiudendo dopo quasi due ore e mezza di gioco. Da registrare i successi di Belinda Bencic su Pavlyuchenkova in due set e la vittoria ottenuta da Strycova ai danni di Lesia Tsurenko. Cede in tre set Svetlana Kuznetsova all’olandese Van Uytvanck, nonostante il break ottenuto in apertura dalla russa ma poi ceduto insieme ai restanti game fino allo score finale di 6-2.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy