Wimbledon: tutti i tennisti che avrebbero preso parte al torneo riceveranno un assegno

Wimbledon: tutti i tennisti che avrebbero preso parte al torneo riceveranno un assegno

Nonostante la cancellazione del torneo, Wimbledon staccherà un assegno a tutti i tennisti che avrebbero giocato il main draw o le qualificazioni ma anche ai doppisti in tabellone

di Antonio Sepe

Che Wimbledon non fosse un torneo come gli altri era già ampiamente appurato e, dopo che era saltata fuori la storia della lungimirante assicurazione contro una pandemia, ulteriori conferme erano arrivate. Nelle ultime ore, però, lo slam londinese ha dato l’ennesima prova del suo strapotere economico e della sua predisposizione a schierarsi dalla parte dei giocatori. Nonostante il torneo non si disputerà nella stagione 2020, i giocatori che avrebbero calcato i campi di Roehampton e di Church Road riceveranno comunque un assegno. I tennisti nel tabellone di qualificazione percepiranno infatti 12,500 sterline, mentre coloro che figuravano nel main draw il doppio, vale a dire 25,000 sterline. Come se non bastasse, Wimbledon si è ricordato anche dei doppisti, categoria spesso poco considerata, ai quali ha riservato ben 6,250 sterline.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy