Al via la nona edizione di “Tennis&Friends”

Al via la nona edizione di “Tennis&Friends”

Sta per prendere il via, al Foro Italico di Roma, la nona edizione di ‘Tennis & Friends – Salute e Sport … Sport è Salute’, un fondamentale evento di promozione della prevenzione in Italia, che si terrà Sabato 12 e domenica 13 ottobre.

di Giacomo Marchetti, @GiackMarket28

Per tutto il weekend, dalle dieci alle diciotto, la manifestazione tenterà di accende nuovamente i riflettori, come ogni anno, sul tema della salute, con l’obiettivo di promuovere corretti stili di vita e diagnosi precoce e permettere a tutti i cittadini di effettuare check-up gratuiti e visite specialistiche. “Tennis & Friends” nacque nel 2011, su iniziativa di FRIENDS FOR HEALTH onlus, che unisce Salute, Sport, Spettacolo e Solidarietà, ovvero le idee che sintetizzano al meglio lo spirito della manifestazione fin dalla sua prima edizione. Nel corso degli anni, poi, la sua grande importanza è stata consolidata, oltre che dall’interesse suscitato, dai numeri e dalle sue statistiche: complessivamente 256.000 visitatori hanno avuto l’opportunità di vivere la manifestazione apprendendone gli obiettivi; 74.128 persone hanno effettuato i check-up gratuiti, di cui oltre 6.200 i pazienti che sono stati richiamati per ulteriori accertamenti e cure farmacologiche all’interno del Ssn. L’evento, che ha già coinvolto le città di Roma e Napoli, e ambisce a raggiugere anche altre regioni italiane, è stato interessato da una crescita di oltre il 15% ogni anno, e ha ricevuto il sostegno delle massime istituzioni del paese: presidenza del Consiglio dei ministri, ministeri della Difesa, dell’Istruzione università e ricerca, della Salute, Polizia di Stato, Guardia di Finanza, Regione Lazio, Roma Capitale, Coni, Sport e salute Spa e le principali Federazioni sportive.Anche in questa edizione, vi sarà senza dubbio un focus su un tema sicuramente fondamentale, ovvero i giovani : venerdì 11 ottobre, infatti, la manifestazione accoglierà le scuole di ogni ordine e grado del territorio della Regione Lazio, con attività ludico ricreative, alternate a momenti di dibattito dedicati alla lotta contro il bullismo e alla corretta alimentazione. Si potranno effettuare check-up gratuiti in 26 aree specialistiche ripartite in 104 postazioni, di cui 49 diagnostiche, con un’area aggiuntiva dedicata alle vaccinazioni. Accanto alla prevenzione, però, l’evento affianca sempre anche l’intrattenimento: in attesa del check-up gratuito, infatti, il pubblico potrà dilettarsi grazie a un rinnovato Villaggio dello sport e alla presenza di personaggi del mondo della cultura, dello sport e dello spettacolo impegnati nel Torneo Tennis Celebrity. Tra le celebrità presenti, si possono menzionare Lorella Cuccarini, Rosario Fiorello, Maria Grazia Cucinotta, Albano Carrisi, Maria De Filippi, Milly Carlucci, Beppe Fiorello, Carlo Verdone e Enrico Brignano.”Anche quest’anno la Regione Lazio ha deciso di sostenere Tennis & Friends, un’iniziativa che promuove in modo intelligente la cultura della prevenzione e che spiega come lo sport ci aiuti ad avere uno stile di vita più sano a qualsiasi età – sostiene il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti,  – È un evento speciale che vede aumentare ad ogni edizione la partecipazione di giovani, famiglie e appassionati di sport. A tutti vogliamo lanciare un messaggio importante: la prevenzione è sempre l’arma migliore per colpire e aggredire ogni tipo di malattia. Una diagnosi precoce e tempestiva è quasi sempre in grado di salvare una vita. L’appuntamento è ancora nella splendida cornice del Foro Italico di Roma. Per divertirsi, giocando e praticando sport, ma anche per intraprendere un percorso salute attraverso check-up e visite mediche gratuite. Un’occasione unica che Tennis & Friends vi offre e che per nulla al mondo dobbiamo perdere”.

Il sindaco di Roma, Virginia Raggi, ha dichiarato: “Roma e il Foro Italico saranno ancora una volta teatro di un evento che coniuga sport e prevenzione .Tennis & Friends è una manifestazione entrata ormai nel cuore di tanti romani, sportivi e appassionati, che richiama l’attenzione sugli stili di vita sani, sull’importanza di una corretta alimentazione, del movimento e della diagnosi precoce. Una festa che si trasforma in un’occasione per check-up gratuiti rivolti a tutti”.”Anche le scuole romane – prosegue Raggi – saranno protagoniste della campagna di sensibilizzazione: un obiettivo che ci sta a cuore come amministrazione. E’ fondamentale portare il messaggio della salute e di comportamenti corretti ad alunni e studenti. Voglio ringraziare gli organizzatori, che di anno in anno fanno crescere questa manifestazione, tutti i testimonial che prestano il loro volto all’iniziativa, i partner scientifici e istituzionali che sostengono l’evento, e soprattutto i tanti romani che anche quest’anno parteciperanno a questa festa dello sport e della salute”.”Anche quest’anno – spiega Angelo Tanese, direttore generale Asl Roma 1 – come azienda sanitaria siamo lieti di contribuire a questa manifestazione che unisce sport e salute. Mettiamo in campo i nostri specialisti per le vaccinazioni, la sana alimentazione e la salute della donna e del bambino, favorendo l’informazione e l’accesso alla rete dei servizi del sistema sanitario regionale”.L’ideatore di Tennis & Friends, Giorgio Meneschincheri, specialista in Medicina preventiva e direttore medico delle relazioni esterne della Fondazione Policlinico universitario Gemelli Irccs, ha commentato – “Per la prima volta in Italia diminuiscono i nuovi casi di tumore . Sono 371mila quelli stimati nel 2019, con 2 mila diagnosi in meno rispetto al 2018, anno in cui si erano invece registrate 4 mila nuove diagnosi in più rispetto al 2017. Questa inversione di tendenza, registrata dall’Associazione italiana di oncologia medica (Aiom), dimostra che le campagne di sensibilizzazione per la prevenzione primaria, mirata a diffondere corretti stili di vita per prevenire appunto l’insorgenza delle neoplasie, stanno iniziando a dare effetti positivi”.”Grazie a Tennis & Friends eseguiamo screening su numerose patologie tumorali – sottolinea Meneschincheri – e grazie a questi programmi diminuisce anche la mortalità per queste malattie. Obiettivo primario della manifestazione è, infatti, la divulgazione della cultura della prevenzione e la promozione della salute per salvaguardare il benessere del cittadino e al tempo stesso ridurre i costi del servizio sanitario nazionale”.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy